OpenOffice.org passa alla Lgpl 3

Workspace

Annunciata la nuova licenza del codice di OpenOffice.org, che passa dalla attuale Lgpl 2.1 alla nuova Lgplv3

Il Plio (Progetto Linguistico Italiano OpenOffice.org) annuncia che la licenza del codice di OpenOffice.org passera’ dalla attuale Lgpl 2.1. alla nuova Lgplv3 con la prossima versione di beta testing di OpenOffice.org 3.0.

La tanto attesa versione 3.0 di OpenOffice.org (in programma per la prossima estate) sara’ accompagnata, dunque, dalla versione aggiornata della Lgpl (Lesser General Public License), cioe’ la release 3. Il passaggio a questa nuova versione costituisce una naturale evoluzione per il codice sorgente della suite open source, che si affida alla nuova release della Gpl modificata per le esigenze di OpenOffice.org.

In occasione di questa novita’, verra’ sostituito il Joint Copyright Assignment (Jca) con il Sun Contributor Agreement (Sca)

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore