OpenOffice.org vuole affrancarsi da Sun

Workspace

La suite di produttività libera vorrebbe che Sun donasse il codice a una fondazione no profit

Con la maturità, OpenOffice.org scopre l’indipendenza. E vuole che Sun rinunci al controllo sulla suite di produttività open source. OpenOffice.org vorrebbe che Sun donasse la proprietà intellettuale a una fondazione no profit indipendente, affinché l’open source non debba mai sottostare ai capricci di un’azienda. OpenOffice.org per esempio soffre della competizione fra Sun e Ibm, che letteralmente frena quest’ultima dal contribuire al progetto. Ibm ha già utilizzato il codice sorgente di OpenOffice per una versione separata, parte di Workplace. Ma OpenOffice vorrebbe più autonomia, per collaborare al meglio con chiunque.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore