Opera aggiorna il browser con la condivisione file

Management

Il nuovo servizio Opera Unite di file sharing, che fa parte del browser di Opera, permette di scaricare direttamente da Pc a Pc eliminando l’archiviazione sui server. Intanto nasce Boycott Opera, a sostegno di Internet Explorer

Opera punta sul file sharing per condividere mmagini, file e musica su personal computer con chiunque su Internet.

Opera vuole trasformare il PC in un server web utilizzando il browser Opera.

Opera Unite può essere integrato in bundle con il browser, e contiene un numero di file media e servizi di informazione, per consentire agli utenti di scaricare e condividere servizi web con altri utenti nel mondo, senza limiti di dimensione dei file o di possibili applicazioni.

Il nuovo servizio Opera Unite di file sharing, che fa parte del browser di Opera, permette di scaricare direttamente da Pc a Pc eliminando l’archiviazione sui server.

Opera Unite include anche il foto sharing, che può essere controllato tramite un pannello di amministrazione che permette di limitare il numero di utenti per album condiviso o applicare una password ai file.

Opera Software lancia la sfida a Microsoft, Mozilla, Google Chrome e Apple Safari grazie al file sharing.

Intanto nasce Boycott Opera , a sostegno di Internet Explorer, per via delle procedure Antitrust avviate dalla Ue, su pressione di Opera Software, contro Microsoft in merito al browser in Windows.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore