Operazione antipirateria a Roma

Marketing

L’operazione è stata condotta dalla Polizia Municipale di Roma in collaborazione con BSA, Fapav e Siae

Il Gruppo Pronto Intervento Traffico ha smantellato due centrali di masterizzazione di prodotti software, musicali e audiovisivi, in collaborazione coi consulenti tecnici di BSA, FAPAV e SIAE. Oltre 400.000 euro è il valore dei prodotti contraffatti sequestrat i. Il Gruppo Pronto Intervento Traffico della Polizia Municipale di Roma, nel corso della sua attività di controllo del territorio, ha scoperto e smantellato una cospicua rete di contraffazione di prodotti multimediali, basata su due centrali clandestine di masterizzazione, dislocate rispettivamente nel quartiere Ottavo Municipio e nel Comune di Mentana. Le indagini, svolte nel mese di ottobre in collaborazione coi consulenti tecnici di BSA, FAPAV e SIAE, hanno condotto alla denuncia all’Autorità Giudiziaria di 6 persone, i gestori del traffico. Di tutto rispetto il volume di prodotti illegali sequestrati: in totale,35 masterizzatori, 3 fotocopiatrici professionali (per le copertine), circa 5.000 supporti vergini e oltre 9.000 già masterizzati, oltre ad uno sconfinato numero di custodie e copertine riprodotte. In un laboratorio era installato persino un gruppo elettrogeno di continuità. Fra i prodotti contraffatti prevalevano i programmi informatici (soprattutto copie di prodotti Adobe, Autodesk e Microsoft), per un controvalore commerciale stimato dai tecnici di BSA intorno ai 400.000 euro a prezzi di mercato medi. Ma non mancavano anche DVD cinematografici e album musicali di successo.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore