Optiplex 9020M, Dell propone il desktop… A scomparsa

CloudPCVirtualizzazioneWorkspace
Optiflex 9020M
1 0 Non ci sono commenti

IN PROVA e SLIDESHOW – Dell Optiplex 9020M è un micro pc ideale per l’utilizzo in azienda. In una scatola grande come un modem, tutto quello che serve per lavorare. Accessibilità ai componenti e flessibilità di configurazione i suoi punti di forza

Optiplex 9020M, conosciuto anche come Optiplex 9020 Micro Desktop PC, è un computer completo, ideale per l’ufficio, ma anche con tutte le caratteristiche che piacciono quando, anche a casa, si vuole nascondere il più possibile la tecnologia. Sì, perché la caratteristica che meglio contraddistingue questo micro pc sono le dimensioni minime, che fanno impallidire al confronto persino i Mac Mini e anche qualche modem/router. Si tratta infatti di una ‘mattonella’ di circa 17,6×18,2cm per un’altezza inferiore ai 4 cm. La descrizione è molto semplice.

La parte frontale presenta una mascherina con tasto di accensione retroilluminato, led di segnalazione di funzionamento, presa per cuffie, microfono e due prese USB, a fianco delle quali campeggia il logo Dell che, per visibilità del marchio, può essere ruotato nel caso in cui si posizioni il micro pc in verticale. Non solo, proprio per le sue caratteristiche Optiplex 9020M può essere posizionato anche dietro un display tra pannello e supporto.

C’è chi lo posiziona persino sotto la base del tavolo. La portabilità è tale che avendo a disposizione un display a casa e uno in ufficio viene quasi voglia di sfruttarlo come unico desktop pc ultraportatile, sì perché è più leggero anche di molti laptop con i suoi 1,28 Kg di peso. Tra gli accessori per il montaggio a piacere del microdesktop ci sono già disponibili i kit Vesa, Dual Vesa, il kit di montaggio all-in-one, una console per aggiungere il masterizzatore DVD-RW e fare diventare il micro pc praticamente un’enclosure.

Optiplex 9020M
Optiplex 9020M

Per quanto riguarda le possibilità di espansione oltre alle due prese USB frontali si hanno a disposizione 4 prese USB posteriori e sono tutte USB 3.0, inoltre si dispone di una presa RJ-45 (ethernet), una VGA, una Display port e, opzionali però, un’altra DisplayPort, oppure una Hdmi, o una seriale PS2. Sono supportati quindi fino a tre display. Sul profilo posteriore inoltre è disponibile la presa per l’antenna Wifi. Sì perchè è possibile il collegamento di Optiplex 9020M anche con il Wifi (a/b/g/n/ac) oltre che tramite Ethernet, e sparisce un cavo in più. Una nota sulla dotazione trovata in scatola: sopravvive il sempre comodo disco di ripristino per Windows, invece già il supporto di appoggio per posizionarlo in verticale deve essere acquistato a parte.

Optiplex 9020M, compattezza e accessibilità sono veri plus

E allora entriamo nel cuore del sistema, la scatoletta compatta, tutta in metallo (dissipazione ok, ma c’è comunque una silenziosissima ventola), tranne la parte frontale, è disegnata in modo da consentire facile accesso senza utensili, e si rileva estremamente pratica all’uso. Svitando una sola vite, anche con le mani, gli amministratori possono accedere a qualsiasi componente e sostituire ventola, disco fisso, schede di connessione, ram, persino gli adattatori video e il processore. I componenti più importanti si sostituiscono tutti a mani nude, e in modo rapido e intuitivo. Gli slot di Ram disponibili sono due, separati. Optiplex 9020M è tra le soluzioni più flessibili in assoluto che ci sia capitato di provare.

Optiflex periferiche
Optiplex 9020, le interfacce

Senza contare che proprio per l’utilizzo per cui è progettato con la tecnologia Intel vPro la soluzione si presta per la gestione da remoto, mostra flessibilità nella gestione del BIOS, nel caso in cui vengano utilizzate le estensioni vPro, anche fuori banda, ma soprattutto Optiplex 9020M rappresenta la soluzione principe per distribuire Desktop As A Service (Daas), quindi può essere adottato come unità pc ideale anche in configurazioni ‘povere’. Per questo ne è disponibile una versione ‘stateless’ e senza disco, con Dell Wyse WSM.

Tutti i servizi Dell per quanto riguarda la sicurezza sono integrabili anche nella scatoletta nera di Optiplex, ovviamente in questo caso a parte l’autenticazione via password, tutte le altre tipologie (lettori di impronte e smartcard) sono da integrare con periferiche accessorie. E’ disponibile anche un sistema meccanico antiintrusione per identificare manomissioni allo chassis. Nel complesso è più che buona la qualità costruttiva, salvo il frontalino di plastica anteriore fragile. Chi inesperto tentasse una via di accesso ai componenti, nemmeno con troppo sforzo può spaccarlo.

OptiPlex 9020m
OptiPlex 9020mM

Noi proviamo una configurazione equipaggiata con Windows 7 Professional, mosso da Intel Core i5 vPro (4590T, Haswell, 22 nm) con 8 Gbyte di Ram a 1,6 GHz (espandibili fino a 16 Gbyte) e 128 Gbyte di disco SSD, noi abbiamo rinvenuto a bordo un SK Hinix SH920 (fino a 500 Gbyte sia tradizionali che SSD). Considerati gli ambiti di utilizzi di un contesto da ufficio un discorso puramente prestazionale sembra quasi superfluo. Sì, perché il punto di forza di questa soluzione che fa innamorare per la praticità è prima di tutto il form factor, l’ampia disponibilità di configurazioni e non ultimo la disponibilità anche di richiedere senza problemi la preinstallazione di un sistema Linux.

Se può avere ancora un senso richiamare l’indice delle prestazioni di Windows, esso si ferma a 5,3 (ma 7,4 ha meritato la Cpu e 7,9 ovviamente la soluzione SSD), chipset grafico Intel HD Graphics 4600 ed eventualmente una configurazione diversa permettono ai modelli Optiplex 9020 di arrivare a prestazioni sufficienti per gli utilizzi più disparati, senza valutare poi che in tanti casi le risorse hardware potranno arrivare direttamente dal server (in un utilizzo Daas). Per quanto riguarda i PCMark 8.2 si sono fermati a un punteggio di 2654, lusinghieri e paragonabili per esempio al punteggio del laptop Yoga 13 di Lenovo. Grazie all’antenna esterna, vorremmo infine segnalare le ottime capacità di ricezione del segnale WiFi.

Il prezzo di base di OptiPlex 9020M è di circa 550 euro. La nostra valutazione è del tutto positiva, se si dovesse immaginare l’evoluzione del desktop in ufficio, siamo benevolmente portati a immaginarla proprio in questa direzione.

Dell Optiplex 9020M

Image 1 of 11

Dell Optiplex 9020M

 

Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore