Oracle ruba a Ibm un manager per il cloud

AziendeMarketing

Joanne Olsen, ex manager di Ibm, sta passando ai servizo cloud di Oracle e riporterà direttamente al Ceo Larry Ellison. A meno che Ibm non blocchi l’assunzione

La guerra dei talenti ogni tanto riesplode nel mercato hi-tech. Il braccio di ferro vede protagonisti Oracle e Ibm. Questa volta ad essere conteso è Joanne Olsen, capo della Business continuity di Ibm che andrà a guidare il gruppo dei servizi cloud di Oracle. Ma Ibm vuole bloccare la mossa.

Manager senior presso IBM, Joanne Olsen, a 31enne veterano di Armonk e membro dell’elite Integration & Values Team, ha rassegnato le dimissioni da Ibm per andare a lavorare da Oracle. Olsen, già general manager per la Business Continuity e Resiliency Services di Ibm, verrà nominato senior VP per l’unità On Demand di Oracle, che vende versioni cloud delle business applications per le imprese di Oracle.

I servizi Cloud, che permettono al business di erogare il software su Internet, è uno dei mercati IT in ascesa e dei settori più caldi. Olsen riporterà  direttamente al CEO di Oracle Larry Ellison. A meno che Ibm non metta davvero i bastoni fra le ruote al passaggio di consegne.

Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore