Oracle a OpenWorld sfida Amazon con nuovi servizi cloud

CloudCloud Management
Oracle a Open World sfida Amazon con nuovi servizi cloud
1 2 Non ci sono commenti

Larry Ellison sferra un attacco diretto al numero uno dell’e-commerce: parlando di cloud, il concorrente di riferimento è AWS, ma ancora non è emerso un leader del mercato e la sfida è quanto mai aperta. A Oracle OpenWorld, enfasi su Cloud@Customer e sull’acquisizione della startup Palerra

Apre Oracle OpenWorld e subito si mette l’accento sul cloud. All’evento, Oracle ha messo l’accento su nuovi servizi che aiutano i clienti a trarre vantaggio dal cloud computing, man mano che l’azienda diventa rivale diretto di Amazon. L’azienda, fondata dall’ex Ceo Larry Ellison, ha annunciato “Cloud@Customer”, che scommette sui suoi data center e porta questo hardware su data center dei clienti. Lo ha spiegato l’Executive Chairman Larry Ellison, nel corso di una presentazione ad Oracle OpenWorld in corso a San Francisco. Gli utenti non hanno l’esigenza di acquistare la tecnologia e possono limitarsi ad abbonarsi al servizio su base mensile, come se il data center fosse distante. Si tratta, secondo Oracle, di prodotti potenti, ma più economici di Amazon, che è provider di cloud pubblico e competitor numero uno nelle infrastrutture.

Larry Ellison sferra un attacco diretto al numero uno dell’e-commerce: parlando di cloud, il concorrente di riferimento è AWS, ma ancora non è emerso un leader del mercato e la sfida è quanto mai aperta. Così si potrebbe riassumere l’apertura di Oracle OpenWorld 2016.

Nelle piattaforme applicative, i rivali sono Microsoft e WorkDay, non SAP. Nelle piattaforme, i concorrenti sono Amazon e Microsoft, non IBM. Nell’infrastruttura, il competitor si chiama Amazon, non IBM o EMC. Ma Ellison ora promette che la concorrenza sarà più agguerrita e non si faranno sconti a nessuno.

“Cloud@Customer” sarà gestito dell’azienda. Sarà un’alternativa a migrare tutto sul cloud o al tenere tutto in-house, ha spiegato Ellison: “Noi metteremo la parte de cloud di Oracle davanti al firewall, dove è più protetta ed aderisce a certi requisiti statutari“, ed ha aggiunto: “Le macchine Cloud@Customer sono identiche“.

L’azienda ha offerto una demo della nuova piattaforma “ChatBot” che s’integra con l’applicazione Facebook Messenger.

Infine, Oracle sta acquisendo la startup Palerra, per rafforzare la sicurezza e l’identity nelle applicazioni cloud. I termini dell’accordo non sono stati rivelati.

– Leggi anche TechWeek Europe: Oracle, il ceo Mark Hurd detta la regola dell’80%

Oracle a Open World sfida Amazon con nuovi servizi cloud
Oracle a Open World sfida Amazon con nuovi servizi cloud
Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore