Oracle acquisisce Textura per 663 milioni di dollari

AcquisizioniAziende
Oracle acquisisce NetSuite per 9,3 miliardi di dollari
1 33 Non ci sono commenti

Oracle compra Textura per 663 milioni di dollari. Si tratta di un’offerta pari a 26 dollari per azione, con un premio del 30.7% sul prezzo di chiusura di giovedì

Oracle fa shopping nel mercato della gestione cloud dei pagamenti, dopo essersi aggiudicata la piattaforma di Data Cloud AddThis a gennaio. L’azienda americana acquisisce Textura per 663 milioni di dollari. Si tratta di un’offerta pari a 26 dollari per azione, con un premio del 30.7% sul prezzo di chiusura di giovedì.

Oracle acquisisce Textura per 663 milioni di dollari
Oracle acquisisce Textura per 663 milioni di dollari

Oracle ha archiviato il terzo trimestre fiscale 2016, registrando un fatturato pari a 9 miliardi di dollari (-3% anno su anno). L’azienda sta vivendo la transizione dal business tradizionale a quello cloud, affrontando ostacoli lungo il percorso. Ma il business legato al cloud sta crescendo: i servizi IaaS, SaaS e PaaS insieme hanno generato 735 milioni di dollari, in crescita del 40% anno su anno. L’incremento è significativo anche rispetto al trimestre scorso, quando il giro d’affari si attestava a 649 milioni. L’incremento è attribuito al SaaS/PaaS (+57 percento), mentre IaaS risulta in flessione (-2%, ma soprattutto per la forza del dollaro).

Ma il cloud resta ancora una parte limitata del business di Oracle: ha superato di poco il 10% del business software (complessivamente 7,1 miliardi) e rappresenta l’8% dei ricavi complessivi. Il CEO Mark Hurd ha sottolineato che nel trimestre Oracle ha conquistato 942 nuovi clienti SaaS – la metà dei quali per la piattaforma Fusion – portando il totale a oltre 11 mila.

L’acquisizione di Textura rientra, dunque, nella strategia cloud di Oracle, per compensare il declino del mercato tradizionale.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore