Oracle cloud, per innovare e contenere i costi anche in tempi di crisi

AziendeCloudCloud Management
Pierfrancesco Di Giuseppe_Country Leader Oracle Italia

L’offerta Oracle Cloud consente di innovare sul piano informatico anche se non si dispone di grandi capitali

In casa Oracle Italia il tema del cloud computing è necessariamente declinabile solo con un’offerta ritagliata ad hoc sulla specifica realtà produttiva del nostro Paese, con oltre il 90 percento di Pmi.  Una sfida in più per il colosso americano, abituato a confrontarsi con le grandi realtà. Pierfrancesco Di Giuseppe, Country Leader di Oracle Italia, parte proprio da una lettura della situazione italiana, per agganciare la proposta cloud di Oracle: “Le piccole e medie aziende italiane si trovano ad affrontare una congiuntura sfavorevole che le mette di fronte al dilemma di dover scegliere fra innovazione, necessaria per rimanere competitive, e contenimento dei costi, alla luce di risorse finanziarie che spesso scarseggiano. L’offerta Oracle Cloud consente di innovare sul piano informatico anche se non si dispone di grandi capitali”.

Ecco allora alcuni esempi della proposta. Partendo da Oracle Application Services, anche una piccola azienda può scegliere di dotarsi di applicazioni molto evolute come quelle proposte da Oracle, incluse le Fusion Applications di nuova generazione, senza alcun investimento iniziale e senza farsi carico di grossi impegni legati agli aspetti di manutenzione, pagando semplicemente un canone mensile.

Pierfrancesco Di Giuseppe_Country Leader Oracle Italia
Pierfrancesco Di Giuseppe, Country Leader Oracle Italia 

È possibile così abbattere il Tco (Total Cost of Ownership) e accelerare il raggiungimento del ritorno sull’investimento. In questo modo ogni azienda italiana, anche la più piccola, può rilanciarsi come “new company” facendo leva sulle soluzioni più evolute sul mercato.

Poi si va a crescere. Per le aziende di dimensioni maggiori, Oracle propone il più ampio e completo portafoglio di soluzioni per cloud pubblici, privati e ibridi, fornendo ai clienti l’accesso in abbonamento all’ampio set dei servizi Oracle Cloud, tutti completamente gestiti e supportati da Oracle: Application Services, Social Services, Platform Services e Infrastructure Services.

Attraverso un set completo di servizi integrati, legati sia ad applicazioni business abilitate a un utilizzo social sia a componenti architetturali e infrastrutturali, Oracle consente alle grande aziende di eliminare il rischio di frammentazione dei dati e dei processi di business che si verifica quando si ricorre a più silo di cloud pubblici.

 

– Appuntamento con lo SPECIALE CLOUD di ITespresso : ogni giorno proporremo una’intervista a un manager delle più importanti aziende presenti in Italia impegnante nel cloud computing.

– Per conoscere la prospettiva sul cloud computing per le grandi aziende leggi anche lo SPECIALE CLOUD di TechWeekEurope.

– Per approfondire le strategie di vendita sul cloud computing leggi lo SPECIALE CLOUD di ChannelBiz.

Sei un esperto di cloud computing? Mettiti alla prova, rispondi al nostro QUIZ

 

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore