Oracle compra Sun per 7,4 miliardi di dollari

Aziende

Sfumato l’accordo con Ibm, arriva Oracle a salvare Sun Microsystems. L’accordo verrà chiuso entro l’estate e porta MySql, Java e Solaris nel portafoglio del colosso dei database. oracle si aggiudica un ruolo più incisivo nel crescente mercato open source

Oracle acquisisce Sun Microsystems per 7,4 miliardi di dollari o 9.50 dollari per azione. L’altro giorni, sfumato da settimane l’a ccordo con Ibm , sembrava che Ibm volesse riaprire la portya a Big Blue, ma a salvare Sun è arrivato un altro cavaliere bianco:Oracle di Larry Ellison, l’azienda dello shopping sfrenato, che sembrava avesse voglia di comprare red Hat, se Ibm si fosse aggiudicata Sun. L’accordo verrà chiuso entro l’estate.

Le trattative per l’acquisizione di Ibm da 7 miliardi di dollari sono fallite,perché il board di Sun sarebbe stato spaccato e avrebbe vinto la strategia del Chairman Scott McNealy sul Ceo Jonathan Schwartz.

Secondo The Register, l’acquisizione di Sun da parte di Ibm avrebbe provocato 11mila tagli in Sun. A Ibm interessavano solo il database MySql, Java e il sistema operativo Sun Solaris, ma non il resto del software Open source, non remunerativo. McNealy vorrebbe riportare Sun alle sue radici hardware, mentre la strategia di Schwartz è più focalizzata sul software.

Sun è la proprietaria di MySql, acquisita un anno fa per un miliardo di dollari, dopo aver reso liberi Java e OpenSolaris. Sun sta adottando un modello di business basato sull’open source, dopo aver liberato Java, OpenSolaris e aver acquisito MySql.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore