Oracle contro Google: chi vuole riscrivere la storia di Sun

AziendeMarketingMercati e FinanzaWorkspace
Google batte Oracle nel contezioso su Java e Android

Jonathan Schwartz, ex Ceo di Sun, ha testimoniato al processo che vede contrapposte Oracle e Google, affermando che Google Android non aveva bisogno di licenze per le API di Java. Ma Oracle è di parere opposto

Google e Sun erano alleate nell’ottobre 2005, quando l’allora presidente Jonathan Schwartz e il CEO Scott McNealy siglarono con il Ceo dell’epoca di Google, Eric Schmidt, una partnership che coinvolgeva la Google Toolbar e Java. Ma oggi che Sun non è più nell’orbita di Google, bensì in quella di Oracle (acquisita da Larry Ellison per 7,4 miliardi di dollari), Oracle vuole  riscrivere la storia di Sun, e soprattutto di Java.

L’altro giorno Jonathan Schwartz, ex Ceo di Sun, ha testimoniato al processo che vede contrapposte Oracle e Google, affermando che Google Android non aveva bisogno di licenze per le API di Java. Ricordiamo che Eric Schmidt ha passato 14 anni a Sun, dove era stato nominato CTO. McNealy però non è d’accordo: l’ex Ceo e co-fondatore di Sun ha nullificato le esternazioni di Schwartz.

Ma Sun non portò Google in tribunale: ciò dà ragione a Schwartz,  che ha coperto il ruolo di CEO dal 2006 al 2010. McNealy invece non è mai stato un fan di Google. Ma anche Schwartz ammette che Google non si comportò benissimo con Sun, che subì una fuga di talenti, visto che molti ingegneri impegnati sullo sviluppo di Java andarono a lavorare al progetto Android. Se Google avesse siglato una partnership con Sun, l’ex Ceo sarebbe stato maggiormente soddisfatto. Andy Rubin, a capo dello sviluppo Android, voleva che Sun proponesse a Google non la licenza standard, ma una nuova licenza basata su un nuovo modello di business. Ma la storia è andata diversamente.

Oracle e Android, in tribunale per i brevetti e il copyright di Java
Oracle e Android, in tribunale per i brevetti e il copyright di Java
Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore