Oracle: è l’ora di Project Fusion

Aziende

Ecco la roadmap relativa ai prodotti e ai piani di supporto dell’offerta congiunta Oracle-Peoplesoft

È stata presentata ieri a Milano la proposta di integrazione Oracle-Peoplesoft. Dopo 18 mesi di battaglia legale, ecco una roadmap di integrazione. Project Fusion, presentata da Mario Bonzano, vice presidente senior di Oracle Sud Europa e responsabile di Oracle Italia, è un’offerta congiunta. Project Fusion rappresenta un’architettura information oriented di nuova ispirazione, dotata di un set completo di applicazioni, in grado di combinare i prodotti Oracle, Peoplesoft e Jd Edwards. Oracle prevede di mantenere circa il 90 per cento del personale Peoplesoft dedicato allo sviluppo e al supporto. Peoplesoft Enterprise, Jd Edwards EnterpriseOne e Jd Edwards World avranno dunque un’evoluzione e un’assistenza ad hoc. Inoltre Mario Bonzano ha posto l’accento sui vantaggi dell’acquisizione per entrambe le aziende: la formazione di un polo nel settore applicativo con oltre ottomila sviluppatori; la disponibilità di servizi e assistenza 24 ore al giorno in 27 lingue e piu’ di 90 paesi , con oltre seimila operatori e 16 centri di supporto globali. Infine ecco la roadmap per le prossime release: Peoplesoft Enterprise 8.9 uscirà nel 2005; nel 2006 vedranno la luce Oracle E-Business Suite 12, e Peoplesoft Enterprise 9 e Jd Edwards Enterpriseone 8.1 2 che nel 2006 andranno a comporre Project Fusion, le cui prime applicazioni usciranno nel 2007.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore