Oracle, ore di attesa per l’antitrust Ue

Aziende

L’Opa ostile verso PeopleSoft potrebbe già domani avere il via libero europeo

Martedì secondo alcune voci dovrebbe giungere il verdetto della Commissione europea: è previsto un nulla osta all’Opa ostile di Oracle verso PeopleSoft. La commissione Antitrust dovrebbe quindi prendere una decisione definitiva prima della scadenza del mandato di Mario Monti, entro cioè il 31 ottobre. PeopleSoft, che nel frattempo ha fatto sapere che l’acquisizione è solo una questione di prezzo, ha chiuso il trimestre bene, tra i 680 e 695 milioni, con utili tra i 13 e i 14 centesimi per azione.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore