Oracle premia i propri partner

Aziende

Technology Replay, Cap, Inforel, DsTaxi, e.Magine e Insirio sono i sei operatori che, contraddistintisi per l’implementazione di tecnologia Oracle, hanno ottenuto l’Oracle Partner Award

Wireless, Business Intelligence e Portali sono le tre aree nell’ambito delle quali sono stati assegnati gli Oracle Partner Award nel corso dell’Oracle OpenWorld che si è tenuto a Milano la scorsa settimana. I premiati, business partner che si sono contraddistinti nell’utilizzo delle tecnologie Oracle, sono due per ciascuna area. “La seconda edizione di Oracle Partner Award ci ha consentito di rafforzare ulteriormente la relazione con la rete globale dei nostri partner di canale, oggi composta da circa 700 imprese sul territorio nazionale. Grazie ad una cooperazione strategica sempre più capillare e sistematica con Oracle oggi i nostri Business Partner sono in grado di realizzare progetti enterprise avanzati e di proporre soluzioni innovative ai propri clienti. Tra essi, un ruolo sempre più rilevante è quello giocato dalle piccole e medie imprese: i nostri partner, insieme a Oracle, aiutano queste realtà a divenire sempre più competitive facendo leva sulla tecnologia”, ha affermato Clara Covini, Vice President Oracle Alliances & Channels, Oracle Italia. I premi Wireless sono stati assegnati a Technology Replay e a Cap. Il primo con lo sviluppo del progetto Mob-i per Aem Torino, con il quale è possibile ottimizzare l’attività delle squadre di lavoro, reagire in tempo reale al mutare delle condizioni di operatività e misurare l’efficacia e l’efficienza del processo con un conseguente miglioramento della qualità del servizio alla clientela. Il progetto Dolomiti di Cap consente al cliente Dolomiti Superski di avere un sistema di ticketing avanzato per l’interazione dei dati di acquisto skipass con i dati di passaggio agli impianti, concentrando le informazioni in un unico punto (Data Center) in modo automatico e fruibile su web. Inforel e DsTaxi sono i due partner premiati dell’area Business Intelligence. Il progetto Leonardus, sviluppato da Inforel per Heineken ? Gruppo Partesa, consente di implementare, con uno strumento Ict, una strategia Market Oriented, mentre DsTaxi ha realizzato un progetto di implementazione del sistema di controllo di gestione, web budget, portale e datawarehouse di Coopservice. Nella sezione dedicata ai Portali, infine, si sono distinti i partner e.Magine e Insirio. Il primo sviluppando e implementando un portale interno per la gestione del credito per UniCredit Banca MedioCredito, il secondo per il progetto TechniPlaNet, sviluppato per Technip Italy che ha l’obiettivo di realizzare un portale di e-Collaboration per la gestione dell’intero ciclo di Epc (Engineering, Procurement and Costruction) dei progetti. Del Comitato Scientifico, insieme al presidente di Assinform Pierfilippo Roggero, a Maurizio Curari di Sirmi e ad altri esponenti rappresentativi del settore, anche Claudio De Falco di Vnu Business Publications.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore