Oracle presenta la nuova release di Oracle Financials

SicurezzaSoluzioni per la sicurezza

L’ultima versione di Oracle Financials offre un maggiore controllo delle procedure amministrative, una più efficace conformità alle normative e una migliore visibilità sui risultati.

Oracle ha potenziato le funzionalità dell’applicazione Oracle Financials, componente di Oracle E-Business Suite, al fine di garantire un maggiore controllo finanziario, una migliore conformità con le normative vigenti e un reporting finanziario ancora più affidabile. La nuova versione di Oracle Financials 11.9, già disponibile, è stata sviluppata in base alle esigenze manifestate dai clienti Oracle, in modo da garantire la conformità delle applicazioni alle differenti procedure fiscali esistenti nei diversi paesi. L’ultima versione di Oracle Financials comprende Oracle Credit Management: una Oracle ha introdotto con Oracle Credit Management una nuova funzionalità per la gestione del credito, per supportare le imprese nella standardizzazione e automatizzazione delle procedure di gestione del credito. Le aziende hanno ora la possibilità di monitorare e di valutare continuamente la capacità di credito dei clienti esistenti e dei potenziali clienti utilizzando informazioni prodotte internamente o recuperate dall’esterno sul credito e sulle entrate. Le informazioni sul credito di terzi sono disponibili per l’analisi mediante l’integrazione di una fonte autorevole, quale Dun & Bradstreet, in Oracle Financials. Oracle Credit Management è un componente integrante della soluzione Oracle Revenue and Receivables Management, un set di applicazioni incluso in Oracle Financials studiato per aiutare le aziende ad ottimizzare il cash flow e garantire l’integrità delle certificazioni di bilancio, riducendo efficacemente i rischi sulla correttezza della verifica del bilancio e l’eventualità di dichiarazioni finanziarie errate. Oracle Receivables, la colonna portante della soluzione Revenue and Receivables Management di Oracle, offre funzionalità avanzate di gestione del fatturato per supportare le aziende nel monitoraggio e nella valutazione delle entrate in base alle probabilità che si verifichino, in base ad informazioni aziendali o altri elementi di rilievo come, ad esempio, la scadenza di un contratto. Le società possono anche usare informazioni aziendali provenienti da sistemi legacy per le decisioni riguardanti la gestione del fatturato, sfruttando le interfacce di programmazione Revenue Management di Oracle per l’integrazione delle applicazioni. Rendendo possibile l’attuazione di procedure standard di attestazione del bilancio in ambito aziendale, Oracle Financials garantisce la conformità agli standard e alle procedure amministrative. Per garantire alle aziende il rispetto dell’attuazione delle procedure sulle note spese in tutta la società, Oracle ha introdotto nuove caratteristiche in Oracle Internet Expenses. Una più ampia gamma di strumenti di verifica delle spese offre agli addetti al controllo un sistema di automazione delle note spese altamente configurabile che seleziona le note spese da verificare e le assegna ai vari responsabili amministrativi. Inoltre, un tool di reporting avanzato offre al management una visione multidimensionale delle tendenze di spesa dei dipendenti, permettendo ai responsabili di verificare il rispetto delle linee guida da parte dei singoli dipendenti e a introdurre altre procedure. eXtensible Business Reporting Language (XBRL), lo standard XML per il reporting finanziario, si sta affermando rapidamente come strumento indispensabile per affrontare la crescente esigenza di una maggiore trasparenza finanziaria, poiché garantisce la chiarezza e l’omogeneità del reporting tra le diverse società. La versione aggiornata di Oracle General Ledger, componente di Oracle Financials, è ora dotata del supporto XBRL incorporato direttamente all’interno del sistema di reporting finanziario. Le aziende possono produrre automaticamente versioni in formato di testo, spreadsheet o XBRL degli stessi report nel formato di testo che usano attualmente. Le nuove funzionalità di Oracle General Ledger permettono alle aziende di scegliere i cambi della valuta da un certo periodo alla data attuale, oppure dall’apertura dell’esercizio alla data attuale, consentendo alle società multinazionali di adeguarsi simultaneamente ai principi contabili GAAP generalmente accettati nei vari Paesi. Le applicazioni Oracle Financials sono oggi disponibili per l’installazione in modalità tradizionale o come servizio in outsourcing.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore