Oracle: ristruttutrazione in PeopleSoft

Aziende

I tagli riguarderanno 5000 dipendenti dell’azienda acquisita

Dopo l’acquisizione, ecco la conferma dei tagli da parte di Oracle in PeopleSoft. Erano già stati annunciati, ma ancora mancano i dati di Oracle sulle spese per la copertura dei tagli alla forza lavoro, e i dettagli sui risparmi derivanti dai tagli stessi. 5000 posti di lavoro sono il costo sul fronte dei occupazionale, in un’operazione di acquisizione costata 10,3 miliardi di dollari e che ha portato a un merger da 50 mila dipendenti. La maggior parte delle riduzioni di personale avrà effetto a partire dai prossimi dieci giorni.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore