Oracle svela l’identy management

Workspace

Si chiama Identity Governance Framework

Oracle toglie i veli a Identity Governance Framework, l’identity management framework del colosso dei database. L’iniziativa di Oracle vuole migliorare la modalità di gestione business delle informazioni sull’identità. Identity Governance Framework (Igf) intende sviluppare uno standard con cui il business possa scambiare in sicurezza dati sensibili sull’identità, attraverso vari sistemi e piattaforme. Igf è formato da quattro componenti, tra cui Client Attribute Requirement Markup Language (CARML) e l’Attribute Authority Policy Markup Language (AAPML). Igf non sostituisce Liberty Alliance o Oasis. Inoltre Oracle vuole coinvolgere Sun, CA e Novell nel nuovo framework.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore