Oracle Utilities analizza lo spreco di acqua

AziendeMarketingMercati e FinanzaWorkspace
Oracle Utilities contro lo spreco dell'acqua @ shutterstock

Entro il 2030 la richiesta d’acqua sorpasserà l’offerta. Oracle Utilities afferma che bisogna innovare la gestione e la produzione delle forniture idriche

Oracle Utilities e l’Economist Intelligence Unit (EIU) hanno pubblicato una ricerca, intitolata “Water for all?“, che lancia un allarme: entro il 2030 la richiesta di acqua sorpasserà l’effettiva disponibilità idrica. Dallo studio emerge come i comportamenti improntati allo spreco da parte dei consumatori mettano a rischio la domanda. Dai risultati dello studio, realizzato dall’Economist Intelligence Unit, Oracle Utilities ha ricavato che quattro senior executive di utility idriche su 10, pari al 39% del campione intervistato, ritengano ‘altamente probabile’ o ‘sostanzialmente certo’ il rischio di superamento delle richieste di acqua rispetto alla disponibilità su scala nazionale. Lo scenario è allarmante e dimostra la necessità di innovare la gestione e la produzione delle forniture idriche.

L’analisi ha sottolineato come un comportamento improntato agli sprechi da parte dei consumatori metta in pericolo le future richieste di approvvigionamento idrico (45%). Altri ostacoli importanti sono costituite dal cambiamento climatico (34%) e dalle basse tariffe che bloccano lo stimolo verso investimenti più consistenti (33%).

Queste sfide però stanno promuovendo un flusso di innovazione nel settore. La gestione dell’acqua potabile da parte delle utility nei Paesi sviluppati e in via di sviluppo prevede l’implementazione di tecnologie in grado di favorire una maggiore efficienza, per esempio in termini di tecniche di desalinizzazione, utilizzo di sensori di rete e installazione di contatori intelligenti, tutti elementi che aiutano a moderare la domanda e a risolvere in maniera efficiente i problemi ad essa associati. Lo studio ha messo a confronto 244 senior executive di utility idriche 10 diversi Paesi(Australia, Brasile, Canada, Cina, Francia, India, Russia, Spagna, Regno Unito e Stati Uniti).

Oracle Utilities contro lo spreco dell'acqua @ shutterstock
Oracle Utilities contro lo spreco dell’acqua
Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore