Oracle vuole una distribuzione Linux tutta sua

Workspace

Nel mirino del colosso dei database potrebbe essere Novell

Lo ha rivelato in un’intervista al Financial Times il Ceo di Oracle in persona, Larry Ellison: Oracle sta meditando a un’acquisizione importante nel mondo open source e software libero di Linux. In particolare, Novell, il secondo distributore di software Linux dopo Red Hat, sarebbe nel mirino di Oracle. Un’eventuale acquisizione in questo ambito aprirebbe un nuovo fronte per Oracle, mettendo il colosso dei database in rivalità diretta con Microsoft sul versante dei sistemi operativi. Con questa mossa inoltre Oracle potrebbe coronare il proprio sogno di avere una versione Linux fatta in casa, tutta sua, per vendere sia software, applicazioni che sistema operativo.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore