Oscurato il torrent Demonoid

CyberwarSicurezza

È possibile che l’Isp canadese di Demonoid abbia spento il sito dietro
pressioni della Recording Industry Association canadese

IL SATANICO SITO Demonoid.com,tracker di BitTorrent che da oltre un giorno risulta non funzionante, sembra potrebbe essere stato chiuso dalla CRIA, la Recording Industry Association canadese. Si tratta di una congettura di TorrentFreak supportata però dalle ipotesi del sito olandese nu.nl. Tuttavia nemmeno gli amministratori di Demonoid sanno esattamente che cosa sia successo. È possibile che l’ISP canadese di Demonoid abbia spento il sito dietro pressioni della CRIA, infatti l’ISP in una precedente dichiarazione aveva lasciato capire chiaramente che se avesse ricevuto delle lamentele avrebbe senz’altro oscurato il sito. Deimos, fondatore e amministratore del sito, è irraggiungibile e non ha rilasciato alcuna dichiarazione. Non è la prima volta che Demonoid si trova nel mirino della lobby anti-pirateria; nel giugno scorso il sito ha dovuto trasferire i suoi server dall’Olanda al Canada in seguito alla denuncia sporta dalla società anti-pirateria BREIN nei confronti dell’ISP di Demonoid. Pare quindi che il Canada non sia stato quel porto sicuro che pensava il secondo tracker BitTorrent dopo The Pirate Bay. Vedremo rispuntare Demonoid, ospitato da un altro ISP in un’altra parte del mondo?

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore