Osdl si riorganizza e guarda a Est

Workspace

L’organizzazione Open Source Development Labs ha nuove priorità. In uscita un sesto dello staff

Tagli di dipendenti anche nell’organizzazione no profit Open Source Development Labs, dove lavora il padre di Linux Linus Torvalds: lasciano nove persone su 57 impiegati. Il cosiddetto centro di gravità del movimento Gnu/Linux si riorganizza: tagli per ribilanciare la forza lavoro; nuove priorità strategiche come l’espansione in Asia, dalla Cina alla Corea, e un nuovo ufficio europe o.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore