Ottimi Toshiba e Sony, bene gli altri

Workspace

Aumentano le vendite nel mercato professionale, stagnazione in quello consumer, boom dei notebook. I dati forniti dagli analisti di Context.

Nel secondo trimestre di quest’anno il mercato italiano dei computer è cresciuto del 15.6%. Lo affermano i dati resi noti dagli analisti di Context, società londinese di ricerca. Sul nostro mercato sono stati venduti oltre 814mila apparecchi. Dall’analisi dei dati e dei marchi si scopre che buona parte degli acquisti è stato fatto dalle piccole imprese. Fujitsu-Siemens e Dell, marchi prevalentemente orientati al mercato professionale, hanno registrato un buon incremento di vendite. Se Dell incamera un aumento del 41.7%, la seconda addirittura del 114.9%, rispettivamente con 65.000 e 41.490 unità. Fermo, o in leggero regresso, rimane il mercato consumer, con un Olidata che scende del 2.7% e un Cdc del 13.1%. Ottime le vendite, invece, dei notebook. Incremento record di Sony, pari al 60% con 14.100 macchine; di Toshiba, pari al 126.6% con 32.500 apparecchi. Buoni Hp e Acer, leader del mercato, con rispettivamente 186.090 e 184.944 pezzi venduti. A quando il sorpasso?

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore