Ottimo primo trimestre per Imation

Aziende

Imation ha registrato un nuovo record nel fatturato del segmento data storage, cresciuto del 25,5% rispetto a un anno fa

Utile netto di 21,7 milioni di dollari, equivalente a 0,60 dollari di utile per azione diluita, a fronte di un fatturato di 339,3 milioni di dollari: è questo il risultato del primo trimestre di Imation. L’utile risulta pressoché uguale a quello dello stesso periodo del 2003, che era stato di 21,5 milioni di dollari per l’attività ordinaria, mentre il fatturato era stato di 273,3 milioni di dollari registrando un incremento del 24,2%. Bill Monahan, chairman e Ceo di Imation, ha così commentato i dati: ” Imation ha registrato un nuovo record nel fatturato del segmento data storage, cresciuto del 25,5% rispetto a un anno fa. Si tratta dell’undicesimo trimestre consecutivo di incremento anno su anno del fatturato storage. Le nostre iniziative di crescita strategica, la solida posizione conquistata sul mercato dei nostri core media, l’ampio portafoglio prodotti e la presenza globale hanno favorito una diffusa crescita nei supporti data storage rimovibili ottici e magnetici in tutto il mondo. Nel primo trimestre il nostro margine operativo è stato del 9,9%”. Per quanto riguarda le previsioni, la crescita totale del fatturato 2004 è prevista intorno al 15%, per un totale di 1,34 miliardi di dollari. In precedenza, Imation aveva stimato una crescita compresa tra il 10% e il 15%. L’utile operativo dell’esercizio 2004 dovrebbe raggiungere una cifra compresa tra i 123 e i 127 milioni di dollari, mentre le stime precedentemente comunicate presentavano una forbice di 120-123 milioni di dollari.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore