Over-the-top e Tlc, la risposta di Eric Schmdit

MarketingNetworkProvider e servizi Internet
Le tendenze digitali secondo Accenture

Fra Over-the-top e operatori il rapporto è conflittuale. Le proposte di Eric Schmidt per mobili trovare un’alleanza digitale fra gestori e Over-the-top. Come i carrier possono reinventarsi nel cloud

Franco Bernabè, in qualità di presidente di Gsma, ha più volte chiesto agli Over-the-top (Apple, Google, YouTube, Facebook) di “pagare il conto” per la banda sfruttata, che costringe gli operatori mobili a continui upgrade per fornire più banda necessaria per il download delle apps degli App store, per lo streaming video e per i servizi, sempre più “esosi” di banda, dei social media.

Finora gli Over-the-top si sono limitati a risposte generiche. Nell’intervista di Eric Schmdit L’Italia? Rilanciatela con Google“, nell’ultimo numero in edicola de l’Espresso, invece, è giunta una risposta, che, seppur vaga e ancora lontana dall’essere una risposta concreta, focalizza comunque meglio il rapporto fra Over-the-top e carrier. Eric Schmidt ha infatti negato di voler “staccare assegni” agli operatori mobili. Ma allo stesso tempo apre a una proposta di collaborazione per aiutare i gestori di telefonia mobile a monetizzare meglio i loro business, che si sono decurtati nell’era delle apps (gli utenti preferiscono acquistare apps dagli Over-the-top che suonerie o servizi dai carrier) e nell’era del Voip (vedi Skype, Viber, Fring eccetera).

Il ìchairmain di Google spiega che gli Over-the-top hanno sì bisogno delle reti degli operatori, ma i carrier non saprebbero che fare dei network se non ci fossero sopra i contenuti degli over-the-top.

Eric Schmidt ha detto che il rapporto fra over-the-top e gestori mobili non deve essere parassitario, di mutuo aiuto: “Come industria dobbiamo costruire insieme prodotti che possiamo vendere a un prezzo più alto. E dividere il ricavato. Si può raggiungere un accordo per fare prodotti di qualità che aumentino i ricavi“.

Di recente ITespresso ha pubblicato una news proprio sulle strategie future delle Tlc. Secondo la società di analisi IHS iSuppli alle Telco conviene reinventarsi nel cloud. Chissà se over-the-top e Tlc, dopo lo scontro, riusciranno a trovare un punto di incontro proprio nel cloud computing. I ricavi globali dei servizi dati cresceranno del 9.1% all’anno entro il 2015, il doppio della crescita del traffico tradizionale. I ricavi dati sono destinati a salire a 337.9 miliardi di dollari entro il 2015, contro i 218.1 miliardi di dollari nel 2010, pari al 30% del fatturato del traffico wireless.

Per avere un’idea del “peso” degli Over-the-top sui network delle Telco, basta considerare un semplice dato. Una ricerca condotta negli Stati Uniti classifica l’iPad come il dispositivo attraverso il quale si consumano più dati in connessioni WiFi, con percentuali quattro volte superiori a quelle degli altri dispositivi abilitati- WiFi. Se tutti gli altri device hanno un consumo medio mensile di circa 40 Mb, per l’iPad si sale oltre i 180 Mb al mese.

Over-the-top e operatori, un rapporto conflittuale
Over-the-top e operatori, un rapporto conflittuale
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore