Pace fatta tra radio online e Major

Aziende

Le discografiche hanno stipulato un accordo oggi con le emittenti radio che trasmettono musica in rete in merito al pagamento delle royalties. In nome della flessibilità

Le royalties, il pagamento per i diritti d’autore, hanno diviso per anni le Major discografiche e le radio sul Web. Finalmente radio online e Major hanno firmato un’intesa in merito al pagamento del diritto d’autore.

Ecco il prezzo del copyright: è stato scelto un sistema differenziato di pagamento dei diritti d’autore per le emittenti grandi e per quelle piccole come pandora.

Le grandi emittenti dovranno sborsare fino al 25% di tutte le entrate Usa o una percentuale sulla base dei singoli bran i, a seconda di quale risulti maggiore.

Le emitenti con entrate sotto a 1,25 milioni di dollari, pagheranno invece una percentuale minore calcolata con una formula differente. SoundExchange ha dato l’annuncio dell’accordo.

Le tariffe delle royalties sono state fissate per il periodo che va dal 2006 al 2015, o al 2014 per le emittenti meno note.

L’aumento dei diritti d’autore pagati dagli operatori radio su Internet, formulato dal Copyright Royalty Board nel 2007, aveva suscitato la protesta delle radio online. Il senato Usa aveva salvato le radio online dalla chiusura.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore