Pagine Gialle Nav: il Pnd che sa tutto

Dispositivi mobiliMobility

Il nuovo navigatore satellitare Pagine Gialle Nav cambia completamente il
modo di calcolare percorsi e fare ricerche

Nasce da una sinergia tutta italiana il navigatore satellitare Pagine Gialle Nav, unico nella sua categoria a incorporare un database sterminato di informazioni, patrimonio del noto editore Seat Pagine Gialle e Pagine Bianche. Questo Pnd cambia completamente il modo di calcolare percorsi e fare ricerche su un navigatore: permette infatti di impostare come mete direttamente le persone fisiche o le attività commerciali, tutte georeferenziate all’interno del database, che saranno individuate dal software anche senza l’input di indirizzi e codici postali. Interessantissima l’opzione di ricerca per categoria di punti di interesse, che non si limitano ai siti turistici o alle strutture alberghiere, ma comprendono tutte le voci (oltre 20 milioni) dei noti elenchi Seat. Il software, Smart to Go 4.0, è sviluppato da gate5, di recente acquisita da Nokia, si basa su Windows CE 5.0 e prevede oltre alla parte di navigazione anche un lettore Mp3 e video (Wmv, Mjpeg, Mpeg4, DiVX) e la funzione viva voce Bluetooth. Pagine Gialle Nav include anche le informazioni sul traffico in tempo reale grazie al Tmc, l’antenna Gps integrata a venti canali e uno schermo Tft 4? touchscreen. È disponibile solo la versione con cartografia italiana e principali strade europee, a un prezzo di 379 euro Iva inclusa.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore