Pagine Gialle Visual pronta a sbarcare sui cellulari

AziendeMobility

Paolo Cellini, direttore Internet del Gruppo Seat Pagine Gialle, ha anticipato che la piattaforma nata dalla collaborazione con Telespazio è pronta in versione mobile

La piattaforma Pagine gialle Visual è pronta in versione mobile. Lo stato del test della beta è quasi ultimato ed entro gennaio 2008 Seat Pagine Gialle entrerà nel mondo mobile. E’ questo uno degli obiettivi per il 2008 anticipati da Paolo Cellini, direttore Internet del gruppo Seat Pagine Gialle.

Il tema della mobilità ha catturato anche Seat Pagine Gialle che, attraverso il progetto lanciato poco più di un anno fa, definito appunto Visual, ha deciso di puntare sui cellulari. E per prima cosa ha siglato un accordo con Samsung, in questo senso, e dal 2008 la piattaforma Visual sarà presente anche sui telefonini. “Seat Pagine gialle è pronta a entrare anche nel mondo mobile – sottolinea Cellini – abbiamo già una versione client per Windows, java e prossimamente anche wap, solo per citarne alcuni, per coprire almeno il 90% dei telefonini con la nostra tecnologia. Inoltre, ad aprile 2008 porteremo anche il navigatore sul cellulare integrando la banca dati di Visual aggiornata in tempo reale”.

Lanciata poco più di un anno fa, come il progetto online di nuova generazione, Visual, a un anno dalla nascita, era già presente su 4 mila chilometri di strade percorribili, 103 capoluoghi di provincia italiani coperti da ortofoto aeree e, solo nei primi sei mesi del 2007, 9 milioni di visite registrate. Realizzato con la collaborazione di Telespazio, il progetto Pagine Gialle Visual, nel 2008, vedrà un’ulteriore espansione.

A febbraio prossimo – spiega Cellini – lanceremo il progetto di Catalog Management, un nuovo prodotto avanzato a disposizione anche dei nostri clienti. Infine, partirà il progetto Visual leads, un sistema che permetterà di identificare e tracciare coloro i quali entrano in un sito commerciale”.

Il gruppo ha intenzione di espandersi. “A livello internazionale – spiega Cellini – abbiamo aperto la filiale in Turchia, in Germania abbiamo da poco ultimato un’acquisizione e presto daremo il via a una nuova trattativa”, conclude.

Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore