Palm Treo 680

Workspace

Uno smartphone con Palm Os per controllare la posta e accedere al Web.

Dopo la recente ?svolta? di Palm con l’adozione di Windows Mobile per buona parte dei nuovi dispositivi, quasi ci si stupisce a vedere uno smartphone con Palm Os, nella versione 5.4.9. Più che ai fedelissimi di questo storico sistema operativo, Palm consiglia il Treo 680 soprattutto a chi acquista per la prima volta un telefono con tastiera, posizionando quindi il prodotto in una fascia più bassa rispetto al top di gamma Treo 750, che invece ha Windows Mobile. Le dimensioni del 680 sono comunque le stesse del 750 e, oltre alla tastiera retroilluminata ?full Qwerty? da 35 tasti abbastanza comoda, troviamo i classici quattro tasti funzione di Palm (?Telefono?, ?Calendario?, ?Posta? e ?Home?) e un joypad a quattro direzioni con un tasto centrale. In alto campeggia l’ampio display a 65.000 colori, da 320×320 pixel, con colori molto brillanti. Si tratta di un touch screen, utilizzabile sia con lo stilo sia con le dita, in quest’ultimo caso con un po’ di fatica soprattutto da parte di chi non ha le dita piccole. Sul fianco sinistro, oltre ai tasti per il volume, trova posto un ulteriore tasto funzione, associato alla registrazione di note vocali. All’interno, governa il tutto un processore Intel Pxa270 da 312 MHz, mentre la memoria è di 64 Mbyte. Sul fianco destro è possibile aggiungere memoria supplementare, nella porta per schedine di tipo MultiMedia Card o Secure Digital (non incluse nella confezione): si può così espandere la memoria di massa fino a 2 Gbyte.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore