Palm, Treo in vendita?

Aziende

Mentre Idc fotografa il declino dei Pda, un investitore invita Palm a vendere il Treo alla concorrenza

Il mercato dei Pda è ancora in flessione. Idc illustra così il declino del mercato Pda: l’ultimo trimestre 2005 ha subito un crollo del 18,2%. A poche ore dai dati di Idc, gira l’indiscrezione secondo cui Mark Nelson, fondatore e ex Ceo di Ovid Technologies, possessore dell’8% delle azioni Palm, avrebbe invitato l’azienda a vendere il suo gioiello, il Treo, ai rivali Research in Motion, Dell o Hewlett-Packard. La vendita del business sarebbe stata suggerita da Nelson in una lettera al board of director di Palm. Secondo altri osservatori, la transizione dai Pda agli smartphone è più ardua del previsto e una simile mossa potrebbe fruttare un’ingente somma a Palm. Gartner scommette sull’indipendenza di Palm, considerata più agile di colossi come Nokia. Secondo Idc, nell’arco del 2005 sono stati venduti 7,5 milioni di Pda, in calo del 16.7% dai 9,1 milioni di pezzi venduti nel 2004. I dispositivi mobili convergenti stanno mettendo il mercato sotto fortissima pressione. I modelli sono in continua evoluzione: integrano GPS o connettività WiFi, multimedia o servizi a valore aggiunto. E ciò contribuisce al declino dei Pda classici. Tra i top vendor, Palm è cresciuta del 109,7% rispetto all’ultimo trimestre, ma è in flessione del 13,2% rispetto allo stesso quarter di un anno fa. Al secondo posto si conferma Hewlett-Packard al 20,8% di quote di mercato, ma è calata del 33.1% rispetto all’anno precedente. Dell, grazie alla serie X51, ha fatto un balzo in avanti, portandosi all’8% di market share. Il calo invece ha colpito anche Acer.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore