Palm tungsten E2

LaptopMobility

Nuovo… ma non troppo

Questo palmare fa parte della linea Tungsten di Palm dedicata al grande pubblico ed è la nuova versione del modello E.L’attesa era alta ma le novità non sono però molte. Questo non è necessariamente un difetto viste le ottime qualità del predecessore. Il dispositivo vanta ora una versione più aggiornata sia del sistema operativo (Palm OS 5.4.7) sia di Documents to Go (la 7.0), l’applicazione che gestisce la compatibilità dei file Word, Excel e PowerPoint tra il computer e il dispositivo. La novità più significativa è però l’introduzione della memoria flash,utile a conservare i dati memorizzati nel palmare anche nel caso di esaurimento della batteria.Si evita così la noiosa operazione di dover procedere a una nuova sincronizzazione per recuperare le informazioni ogni volta che le batteria è a terra. È stato potenziato anche il comparto hardware: il palmare monta adesso il processore Intel Xscale a 200 MHz. Peccato invece che la memoria a disposizione dell’utente sia rimasta la stessa del predecessore e sia di appena 29 Mb,sarebbe stato meglio averne una più capiente. Per il resto il Tungsten E2 si rivela uno strumento dalla versatilità straordinaria,con un’interfaccia dei comandi intuitiva che ne permette un utilizzo semplice e immediato anche a chi è poco avvezzo all’utilizzo di dispositivi high-tech.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore