PalmSource fa acquisti in Cina

Aziende

La versione Linux del sistema operativo segue l’acquisto di China Mobilesoft

PalmSource ha promesso una versione Linux del suo sistema operativo, insieme a un’offerta a prezzi ridotti per dispositivi mobili. Le novità di PalmSource arrivano in seguito all’acquisizione di China Mobilesoft, sviluppatore di dispositivi mobili. L’acquisizione rientra in una strategia che constentirà a PalmSource di estendere la sua base clienti vendendo l’ancora piccolo mercato degli smartphone. Dal momento che China Mobilesoft ha il suo software su trenta dispositivi mobili, l’acquisizione è destinata a raddoppiare il numero di licenze telefoniche per PalmSource. Infine PalmSource assumerà i cento dipendenti di China Mobilesoft; l’operazione è stimata per un valore di 20 milioni di dollari circa.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore