Papa: Internet merita plauso e va incoraggiato

Marketing

Internet ha messo a disposizione conoscenza in precedenza di difficile
accesso. Questi contributi al bene comune vanno promossi

Città del Vaticano – Il campo delle comunicazioni sociali muta rapidamente.Mentre i mezzi di comunicazione di stampa faticano a mantenere la propria diffusione, altri mezzi quali la radio, la televisione e Internet si stanno sviluppando a una velocita’ straordinaria. Sullo sfondo della globalizzazione, questa ascesa dei mezzi elettronici coincide con una sempre maggiore concentrazione nelle mani di alcune multinazionali la cui influenza attraversa tutti i confini sociali e culturali. Cosi’ Sua Santita’Benedetto XVI ai partecipanti all’Assemblea Plenaria del Pontificio Consiglio delle Comunicazioni Sociali: “Indubbiamente, le varie componenti dei mezzi di comunicazione sociale hanno apportato grande beneficio alla civilta‘. Pensiamo solo ai documentari eccellenti e ai servizi di informazione, al sano intrattenimento e ai dibattiti che spingono a pensare e alle interviste.” “Inoltre” – ha concluso il Papa – “a proposito di Internet e’ doveroso ricordare che ha messo a disposizione un mondo di conoscenza e di apprendimento che in precedenza poteva essere di difficile accesso per molti, se non per tutti.” [ StudioCelentano.it ]

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore