Partnership Giustizia/Poste per accorciare tempi procedimenti giudiziari

Autorità e normative

Ministero della Giustizia e Poste Italiane rinnovato convenzione per la
gestione delle notifiche giudiziarie

L’intesa e’ stata siglata dal Ministro della Giustizia e dall’Ad Poste Italiane allo scopo di rendere piu’ spedita la procedura di recapito ed esito della notifica per garantire tempi piu’ veloci nella celebrazione dei procedimenti civili e penali. La nuova convenzione affida a Poste Italiane il compito di realizzare un sistema snello e veloce di notifica degli atti e consente all’Amministrazione giudiziaria l’opportunita’ di dotarsi di un sistema di rendicontazione degli avvisi di ricevimento. Grazie all’impiego di nuove tecnologie informatiche, si legge in una nota, le operazioni previste dalla convenzione saranno eseguite nei molti centri che Poste Italiane ha istituito su tutto il territorio nazionale. [ StudioCelentano.it ]

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore