Passaggio di BUS

LaptopMobility

Pentium 4 2,4B, 2,53 e Celeron 1,7 GHz – Intel presenta i processori con bus a 533 MHz e i nuovi Celeron derivati dal Pentium 4, ma ha anche cambiato la gamma dei suoi chipset e li ha dotati di porte Usb 2.0 integrate

Le novit Intel per il secondo trimestre dellanno sono costituite da due nuovi gruppi di processori e una folta schiera di chipset, in grado di soddisfare le pi svariate esigenze. A parte le Cpu, che offrono un ulteriore aumento di prestazioni per i sistemi dei vari segmenti di mercato, la presentazione di ben quattro nuovi chipset per piattaforma Socket 478 decisamente significativa e sembra dimostrare che lazienda interessata anche a questo mercato, e non solamente per incrementare la vendita dei suoi processori. Mancava, in effetti, un chipset per Pentium 4 con sezione grafica integrata, in modo da produrre Pc aziendali a basso costo, cos come lintroduzione dei Celeron con il nucleo del Pentium 4 ha costretto Intel a proporre un chipset economico, ma in linea con le funzionalit pi recenti. Per gli utenti consumer, infatti, sono sempre molto interessanti gli incrementi di prestazioni dei sistemi legati alle nuove Cpu, ma sono molto importanti anche le possibilit che si aprono grazie allintegrazione di nuove tecnologie, come quella Usb 2.0, 40 volte pi veloce del precedente (480 Mbit/s contro 12 Mbit/s). Per esempio, secondo i dati Intel, se per masterizzare su un Pc un Cd audio servono 6 minuti e 10 secondi usando periferiche con standard Ide, sullo stesso sistema bastano 4 minuti e 20 secondi se si usano periferiche Usb 2.0 (usando periferiche Usb 1.1 i tempi salgono a 24 minuti). Di fatto la velocit consentita dal protocollo Usb 2.0 permette di utilizzare periferiche esterne come masterizzatori e hard disk, o anche scanner oppure sistemi di backup, senza dover fare i conti con particolari limitazioni di velocit del sistema di trasferimento, e senza i costi aggiuntivi necessari per altre interfacce, come per esempio quella Firewire.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore