Passi avanti nellintegrazione fra Web e telefono cellulare

LaptopMobility

Java come prossimo sistema per lincontro tra wireless e Web?

Con la promessa di rendere i piccoli display dei telefoni cellulari più ricchi e amichevoli, tre grosse aziende americane hanno messo sul mercato un prodotto che può contribuire a gettare le basi di un Web portatile. Lofferta non è innovativa, ma questa volta i produttori di telefoni portatili e di agende elettroniche non compatibili fra loro, segneranno il passo di fronte alla nuova versione del già popolare linguaggio della Sun Microsystems. Java gestisce bene la grafica, occupa poco spazio ed è in grado di girare sui più diffusi sistemi operativi, quali quelli di Palm e Microsoft. Il nuovo tipo di telefonino, che utilizza la nuova micro edizione di Java, J2ME, è stato messo appunto da una joint-venture fra Sun, Nextel Communications e Motorola. Il Motorola i85 è un telefonino web-enabled che può essere personalizzato dallutente, il quale ha la possibilità di scaricare e installare 3-4 applicazioni. Gli analisti avvertono però che la capacità di Java di girare ovunque senza aggiustamenti viene sovrastimata. Inoltre, se è vero che ci sono milioni di programmatori in Java, è altrettanto vero che sono abituati a programmare per i grossi computer e non per i piccoli telefoni cellulari, tantè che al momento non sono ancora disponibili software particolarmente interessanti per il wireless. Nextel, infatti, ha già abbassato il prezzo del nuovo telefonino da 199 a 100 dollari. Giochi, video, musica, programmi per la messaggistica, interattività; sarà la disponibilità di software a fare la differenza, è la conclusione di un recente rapporto della banca daffari West LB Pannure. Al momento, però, un ostacolo è rappresentato dalla scarsa potenza di questi modelli il Motorola i85, su un totale di 4Mb, dispone di soli 640Kb di memoria disponibile per i programmi Java, meno di un terzo di un palmare base.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore