PayPal ha risolto i problemi sul sito

SicurezzaSoluzioni per la sicurezza

La vulnerabilità Xss è stata sanata

PayPal ha risolto i problemi sul sito legati alla vulnerabilità Xss. Il problema consisteva nel fatto che era possibile formattare l’indirizzo web di PayPal in modo che venisse visualizzato nella barra degli indirizzi, mentre invece si trattava di un sito terzo. Generalmente tale tecnica viene utilizzata per impossessarsi dei dati degli utenti in modo fraudolento.

Non appena venuti a conoscenza di questa possibile falla, i tecnici PayPal si sono attivati immediatamente per risolvere il problema. La funzionalità che apriva la vulnerabilità è stata immediatamente disattivata. Nel frattempo sono in corso aggiornamenti per correggere l’inconveniente e renderla nuovamente disponibile.

Gli ingegneri PayPal non hanno comunque registrato alcun tentativo di “attacco” associato a questa circostanza. Tuttavia, come in ogni caso di phishing, per garantire maggiore sicurezza suggeriamo ai nostri utenti di contattarci immediatamente qualora ritengano di aver digitato informazioni personali o finanziarie che potrebbero mettere a rischio la sicurezza dei dati sensibili o consentire un accesso non autorizzato al proprio conto PayPal.

Se l’utente segnala un accesso non autorizzato al proprio conto e PayPal accerta la fondatezza della comunicazione, l’utente verrà rimborsato completamente per tutte le transazioni non autorizzate eseguite dal conto.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore