PayPal Insights: Come naviga in Rete la famiglia italiana

AziendeMarketingMercati e FinanzaWorkspace
Paypal Insight: Come naviga la famiglia italiana?
1 3 Non ci sono commenti

Il Mobile fa rima con giovani secondo una ricerca di PayPal Insight, condotta da Ipsos. L’utilizzo delle nuove tecnologie e della Rete in una famiglia tradizionale italiana

PayPal Insights ha condotto una ricerca in Italia, per mettere sotto la lente le diverse abitudini degli italiani a proposito di e-commerce e attività in rete. L’indagine, intitolata “La famiglia connessa”, ha rilevato quattro categorie di utilizzatori, suddivise per diverse fasce d’età che descrivono i comportamenti adottati dai diversi componenti di un’immaginaria famiglia italiana quando navigano in rete.

Gli italiani passano una media di quattro ore al giorno navigando in Rete dai propri Pc, due ore e venti minuti dagli smartphone e due ore dai tablet. Il picco massimo di connessione si verifica nel tardo pomeriggio da Pc e tablet. Gli smartphone vengono impiegati, intensamente e con regolarità, durante il giorno e all’ora di pranzo, poiché le persone portano i propri dispositivi con sé. I tablet vengono usati soprattutto durante la sera, davanti al divano: gli italiani considerano i tablet più come “Second Screen” e dispositivi “domestici” che mobile.

I nativi digitali (18-24 anni) possiedono un notebook (83%), uno smartphone (79%), una console (58%) e navigano in Rete per un’ampia gamma di motivazioni. Otto su dieci si connettono ai social network (79%). Le altre attività preferite sono: live streaming (70%), downloading (54%), giochi online (45%), messaggistica istantanea (40%) e chat room (30%). Svolgono ricerche per la scuola, per trovare lavoro (61%) o informazioni sulla salute (40%). Il componente più giovane della famiglia, fa maggiormente web development (30%). Usano meno Internet per servizi finanziari (42%) o per cercare informazioni sulla politica (45%). Più della metà di loro fa shopping online (52%): acquistano viaggi (38%), abbigliamento (34%), libri (27%), prodotti di bellezza e cosmesi (22%) e biglietti di eventi (20%).

Anche i giovani adulti connessi (25 – 34 anni) privilegiano i portatili (83%), gli smartphone (74%) e le console di gioco (43%). Uno su 4 possiede un tablet (26%). Anche questa fascia d’età è grande navigatore in Rete, poco meno dei nativi digitali: accedono ai social network (62%) e usano la messaggistica istantanea (31%). Sono meno interessati al download di prodotti culturali (40%) così come consumano i video in live streaming (55%). Si dedicano all‘e-commerce 6 italiani su 10 tra i 25 e i 34 anni: acquistano prodotti in rete (61%): viaggi (41%), libri (33%), biglietti di eventi (28%), abbigliamento (24%), prodotti di bellezza e cosmesi (20%) e scarpe (18%). Tengono un blog (33%), usano  Internet per fare ricerche di lavoro (53%) e scommesse (18%).

I migranti digitali (35-44 e 45-54 anni) possiedono un Pc: il 76% tra i 35 e i 44 anni preferisce il notebook, mentre il 73% di chi ha dai 45 ai 54 anni ha il desktop.

Solo il 66% di coloro che hanno tra i 35 e i 44 anni, contro il 53% di chi ha tra i 45 e i 54 anni, ha uno smartphone. Solo 1 su 5 migranti digitali forniti (21%) possiede un tablet. Il 62% usa i Social network nella fascia 35-44 (il 55% per la fascia 45-54); il 30% sfrutta la messaggistica istantanea nella fascia 35-44 (contro il 25% per la fascia 45-54); il 42% della fascia 35-44 segue Live streaming  (contro il 35% per la fascia 45-54); il downloading riguarda il 31% per la fascia 35-44  (il 16% per la fascia 45-54).

Gli Over55 sono invece i Surfisti Silver,non sono multi-connessi ma navigano: solo il 31% di loro possiede uno smartphone e il 10% un tablet, mentre il 100%possiede un Pc (il 68% ha un desktop fisso).

Il 78% dei surfisti silver privilegia la lettura delle notizie online, la metà usa internet per i social network e circa 1 su 4 fa blogging (23%). Il 24% degli italiani senior ha già utilizzato i giochi online, il 28% guarda contenuti in live streaming e il 18% scarica prodotti culturali. Sono anche amanti dello sport e utilizzano internet per controllare i punteggi (35%).

I senior acquistano online meno del resto della famiglia connessa (35%). Nonostante ciò, comprano le stesse categorie merceologiche: viaggi (35%), libri (19%), abbigliamento (16%), prodotti di bellezza e cosmesi (16%).

L’indagine è stata condotta da IPSOS su un campione di 801 persone, a partire dai 18 anni, tra dicembre 2012 e gennaio 2013. Per tirare le somme, durante il 2012 il 63% degli intervistati tra i 18 e i 54 anni ha acquistato online. Più della metà dei consumatori, inoltre, visita un sito straniero per fare acquisti.

Paypal Insight: Come naviga la famiglia italiana?
Paypal Insight: Come naviga la famiglia italiana?
Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore