Pc sotto 1.000 euro

LaptopMobility

Abbiamo provato nove Pc per tutta la famiglia, ideati per essere funzionali e versatili, e soprattutto il cui costo, escluso il monitor, non superi il budget prefissato di 1.000 euro

Questo mese, come siamo soliti fare pi volte nel corso dellanno, ci siamo dedicati a una prova comparativa di Pc. Il modello che abbiamo individuato corrisponde a un Pc che possa essere utilizzato da tutta la famiglia, quindi molto versatile deve essere un valido strumento per il collegamento a Internet, quanto per i videogiochi, quanto per la produttivit personale, ovviamente in ambito familiare e non di ufficio. Si tratta quindi di Pc adatti per il lavoro, per lo studio e per il tempo libero. Al loro interno ci pu essere un modem per il collegamento alla Rete, ma non indispensabile una scheda Lan, pi adatta a un ambiente dufficio. Non abbiamo richiesto linserimento di un particolare modem, in quanto a seconda della linea telefonica (analogica, Isdn o Adsl) sono necessari apparecchi differenti; spesso inoltre il modem fornito in comodato dai gestori telefonici con cui si stipulato labbonamento a Internet, quindi abbiamo preferito estrapolare tale prodotto dal Pc di base. Non abbiamo posto particolari condizioni sulla scheda grafica, lasciando quindi spazio sia a soluzioni per la grafica 3d molto spinte, sia a quelle un po meno performanti; abbiamo invece richiesto la presenza di un masterizzatore e di un lettore Dvd, anche combinati in ununica soluzione. Lutente deve quindi essere in grado di poter masterizzare i propri dati su Cd quanto di poter vedere i film in Dvd. Proprio per questo motivo oltre alla sezione audio abbiamo richiesto lesplicita presenza di un paio di casse acustiche, senza porre particolari indicazioni sulla loro qualit o sulle caratteristiche tecniche. Abbiamo ragionevolmente fissato in 256 Mbyte la quantit di memoria che abbiamo ritenuto opportuna per questo tipo di Pc da un lato un quantitativo minore sarebbe stato scarso, dallaltro un quantitativo superiore avrebbe fatto salire inevitabilmente il prezzo, senza fornire un adeguato miglioramento delle prestazioni per gli utilizzi che ci siamo prefissati. Daltro canto lo stesso quantitativo di memoria fisso per tutti i Pc del Grouptest ci permette di eseguire i test in condizioni di parit, senza che una macchina venga condizionata pesantemente (favorevolmente o sfavorevolmente) a causa del differente equipaggiamento di Ram. Il sistema operativo dei Pc non poteva che essere Windows Xp in versione Home, ovvero il pi economico tra le versioni di Windows. Non abbiamo richiesto alle aziende invitate alla prova un monitor, in quanto spesso lacquisto di questo prodotto slegato dallacquisto del Pc. Inoltre questa la situazione di chi gi possiede un Pc e desidera cambiarlo, e quindi gi dotato di monitor e magari desidera continuare a utilizzarlo. Oltretutto ci saremmo trovati di fronte alla scelta tra un monitor Crt e un pi costoso ma meno ingombrante Tft, entrambi appropriati per un utilizzo domestico. Abbiamo quindi preferito valutare in sede separata tale decisione, e concentrarci per il momento sullanalisi dei Pc. Lultimo parametro che abbiamo stabilito, ma che sappiamo essere in moltissimi casi la prima variabile che viene fissata dallacquirente, il prezzo. Infatti abbiamo considerato il budget come un elemento indispensabile nella scelta del Pc, proprio perch si tratta di uno dei fattori pi importanti quando una famiglia decide di spingersi in tale acquisto spesso si tratta di un vero e proprio investimento per il futuro e quindi come tale viene pianificato. Il limite che abbiamo stabilito, e che riteniamo possa trovare riscontro tra i consumatori, di 1.000 euro, comprensivi di Iva. Tale prezzo viene infatti riproposto molto frequentemente tra i produttori di Pc proprio nelle offerte per la famiglia, ovvero di Pc versatili e adatti a tutti gli impieghi, cio proprio il modo in cui abbiamo voluto strutturare il nostro Grouptest. Naturalmente siamo ben consapevoli che possibile trovare sul mercato Pc anche pi economici della fascia da noi individuata; tuttavia chi si pone di fronte a un acquisto cos delicato pretende che il Pc sia utilizzabile anche negli anni a venire, perch passer molto tempo prima di poterne acquistare un altro. Non possiamo garantire nulla in termini assoluti, ma ragionevolmente un Pc di questo tipo potr essere appropriato per gli utilizzi che abbiamo individuato per i prossimi due anni, forse tre – e poi, via via diventer sempre pi obsoleto, come peraltro naturale nel mondo dellinformatica. Quindi una buona spesa iniziale ci pu mettere al riparo dalla necessit di dover sostituire la macchina dopo pochi mesi, una volta individuate con sufficiente precisione le nostre esigenze.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore