Pdc 2009: Microsoft mostra le Beta di Windows Azure e Office 2010

Management

A Los Angeles è in corso l’edizione 2009 di Professional Developer Conference (PDC), a poche settimane dal debutto di Windows 7. Microsoft ha presentato la beta di Office 2010, a cui sarà affiancato Office Web Apps nell’era dell’ufficio in Rete, e la beta di Windows Azure, la piattaforma cloud-computing che dovrà sfidare Google App Engine e Amazon Web Services. Microsoft ha reso open source .Net Micro Framework

Microsoft ha aperto l’edizione 2009 di Professional Developer Conference (PDC). Pdc apre i battenti a poche settimane dal debutto di Windows 7 e nel giorno della Beta di Office 2010.

Microsoft sta entrando nell’era di Windows Azure, della strategia cloud e dell’ufficio sul Web (con Office Web Apps, la risposta di Microsoft a Google Apps).

Windows Azure è la piattaforma cloud-computing attraverso cui gli sviluppatori possono creare programmi basati sul Web e gestire “nuvole” publiche. Windows Azure sfida Google App Engine e Amazon Web Service s. All’evento Pdc di un anno fa, lo Chief Software Architect Ray Ozzie portò Azure verso la technical preview.Ora dovrebbe annunciare il lancio globale di Azure, dire che la technical preview sparirà il 31 dicembre e che gli utenti di Azure inizieranno a pagare il servizio dal primo febbraio.

I prezzi di Windows Azure sono già noti da luglio: 12 centesimi per un’ora di computing, 15 centesimi per gigabyte di storage, 10 centesimi per 10,000 transazioni storage; per la banda: 10 centesimi in, 15 centesimi out per Giga.

Infine Microsoft ha reso open source .Net Micro Framework.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore