Pechino 2008, i voli per le Olimpiadi si prenotano a prova di sicurezza

E-commerceMarketing

SITA sta implementando consistenti miglioramenti sulla piattaforma tecnologica di Travelsky Technology

In occasione dei Giochi Olimpici 2008 che si terranno a Pechino il prossimo agosto, SITA sta implementando consistenti miglioramenti sulla piattaforma tecnologica di Travelsky Technology, il più importante provider GDS per le compagnie aeree e l’industria del turismo cinesi, tra cui l’installazione di un data center di disaster recovery proprio presso l’Aeroporto Internazionale di Pechino che già oggi gestisce 11 compagnie nazionali, 55 straniere con 5000 voli schedulati su 88 città cinesi e 69 estere e che aumenterà del 60% la capacità di contenere un numero sempre crescente di passeggeri (da 27 a 68 milioni). Le compagnie aeree di tutto il mondo, infatti prevedono un aumento di voli diretti a Pechino di oltre il 70%. Si è stimato che il traffico aereo subirà un picco già nei 3 giorni prima della Cerimonia di Apertura dei Giochi, prevista l’8 agosto e continuerà anche nei 3 giorni successivi alla cerimonia di chiusura del 24 agosto raggiungendo una media di 1900 voli al giorno, pari al 39% in più rispetto ai 1150 voli registrati di solito.

Wang Ying Chun, Direttore Finanziario di Travelsky , ha affermato: “Non vogliamo correre rischi. SITA creerà un sistema di connessioni separate attraverso una rete WAN (Wide Area Network) in grado di assicurare che, tutte le comunicazioni effettuate attraverso la rete dai Global Distribution System con le compagnie aeree, arriveranno in ogni modo a destinazione. Infatti nel caso in cui si verifichino problemi sulla rete principale, tutti i dati (audio, voce e video) verranno trasferiti automaticamente sul data center di back up, abilitato con la funzione di disaster recovery senza alcun ritardo nelle comunicazioni” .

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore