Pentagono preoccupato: troppa larghezza di banda ai soldati

Marketing

I militari hanno vietato YouTube sostenendo che i soldati rischiavano di
intasare i collegamenti satellitari alla Rete

A QUESTIONE SOLLEVATA dal Pentagono relativa al fatto che i soldati in missione all’estero sfrutterebbero un’eccessiva larghezza di banda è stata contestata dai fondatori di YouTube. I responsabili militari hanno vietato YouTube sostenendo che i soldati rischiavano di intasare i collegamenti satellitari alla Rete guardando troppi video. Ma il fondatore di YouTube Chad Hurley, ha detto che il Pentagono non può essere sicuro ci sia un problema di larghezza di banda e che i militari USA dovrebbero cercare di indagare più a fondo le cause del problema. Hurley, il CTO Steve Chen e la portavoce di Youtube Julie Supan hanno dichiarato che la società tenterà di lavorare insieme al Pentagono nella speranza di ottenere una riapertura almeno parziale del portale. I responsabili di YouTube sono particolarmente stupiti da questo blocco perché viene poco dopo il lancio da parte dei militari di un canale apposito, sul sito, dedicato a una prospettiva “sul campo” della situazione delle zone di combattimento. Altre informazioni le trovate qui .

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore