Per chi pensa al Call center

Aziende

Alcatel lancia una soluzione per il contact center semplice e vantaggiosa per il mercato delle medie imprese che vogliono una logica "user-centric"

Alcatel ha annunciato il lancio di “OmniTouch Contact Center Premium Edition”, soluzione per contact center ideata per rispondere alle esigenze delle medie imprese. La nuova soluzione, costituita dalla piattaforma Alcatel OmniPCX e dal software Genesys 7, adotta un approccio “user-centric” in grado di dotare un avanzato contact center multimediale con un ambiente di gestione grafico centralizzato, che semplifica la distribuzione e accresce il valore per il cliente. L’OmniTouch Contact Center Premium Edition ha funzionalità innovative, tra cui una soluzione integrata per classificare le chiamate, la gestione real-time delle condizioni operative e modalità collaborative tra addetti, esperti e clienti.

Sviluppata sulla base delle indicazioni e delle esigenze dei clienti, la soluzione è progettata per un uso intuitivo da tutto lo staff (manager, supervisori e semplici operatori). Ideale per strutture da 20 fino a 150 addetti, offre un’interfaccia grafica (Visual CC) suddivisa per ruoli, che abbatte i costi di formazione e il tempo che intercorre fra l’implementazione e la prima risposta a una telefonata. Dalla progettazione alla messa in funzione, Visual CC assicura visibilità e controllo in ogni fase con diagrammi di flusso di chiamate e interazioni in tempo reale e contrassegnate da codici colore. L’interfaccia ha report predefiniti dei dati di performance storici per ottimizzare l’attività del contact center.

“L’annuncio fa un passo avanti per l’approccio user-centric – afferma Thierry Seignol, vice president communication applications di Alcatel -. OmniTouch Contact Center Premium Edition offre agli ambienti contact center del mercato medio livelli ineguagliabili di visibilità e controllo durante ogni fase dell’attività. I clienti beneficiano così di una soluzione multimediale aperta, che fornisce flessibilità agli staff e incrementa il time-to-value”.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore