Per i ritardatari del DPS

Aziende

I termini sono scaduti il 31 marzo e le sanzioni previste per chi non rispetta il Codice della privacy vanno fino a 50.000 euro. Ma la compilazione del DPS non è solo un onere

I termini per la compilazione del Documento programmatico sulla sicurezza (DPS) del Decreto 196/03, sono scaduti . Aziende, professionisti ed enti pubblici non hanno più scuse per rispettare le norme di trattamento dati e certificarle attraverso il DPS. Nel documento bisognava inserire informazioni sull’amministrazione, sui sistemi informatici e sui permessi d’accesso ai dati. La compilazione del DPS può sembrare difficoltosa, soprattutto se non si hanno le dovute conoscenze in ambito di privacy informatica. Chi ancora non ha fatto niente dovrebbe ricorrere a un consulente informatico e visto i tempi si potrebbe sfruttare la situazione anche per migliorare la performance dei sistemi informatici della propria azienda. Per esempio, nel documento si richiede che i dati siano protetti adeguatamente dall’accesso di non addetti. Adeguatamente significa che bisogna valutare se un sistema con password è idoneo a proteggere i dati o meno. Il consulente, in questo caso, oltre a stilare la descrizione del vostro sistema di autorizzazioni, può consigliare soluzioni efficaci nel caso vi siano punti deboli o situazioni a rischio. Nel DPS si è tenuti a certificare che le procedure di sicurezza e backup sono a norma di legge, specificando l’adozione di sistemi efficaci contro virus e spyware. Queste operazioni sono essenziali non solo per rispettare i parametri di legge, ma per garantire l’efficienza dell’apparato amministrativo e logistico.

Il tempo è scaduto ma la possibilità di una verifica del sistema informatico e della sua sicurezza è ancora possibile. Le sanzioni previste per chi non rispetta il Codice della privacy arrivano fino a 50.000 euro. Il proverbio “meglio tardi che mai” dovrebbe incoraggiare a un’azione immediata.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore