Per il ceo di Intel, la crisi sta per finire

Network

Lindustria del pc si riprenderà dalla recessione nel giro di tre – sei mesi, parola di Craig Barrett, ceo di Intel. Telefonia mobile e altre aree delle telecomunicazioni continueranno, invece, il down ancora per sei mesi – un anno. Barrett, nel corso di una visita a Taiwan, ha previsto che lo slowdown non si trasformerà

Lindustria del pc si riprenderà dalla recessione nel giro di tre – sei mesi, parola di Craig Barrett, ceo di Intel. Telefonia mobile e altre aree delle telecomunicazioni continueranno, invece, il down ancora per sei mesi – un anno. Barrett, nel corso di una visita a Taiwan, ha previsto che lo slowdown non si trasformerà in recessione; il futuro a lungo periodo nel settore dellindustria hi-tech, appare sereno perché Internet continuerà ad essere una forza trainante per computer, comunicazioni e intrattenimento. Barrett ha rifiutato ogni commento sui possibili scenari economici che si prospettano tra Taiwan e Cina, se partirà il processo di trasferimento dei comparti di produzione verso questultima. Barrett ha voluto però sottolineare, come Taiwan possa ritagliarsi un nuovo spazio produttivo fatto di progettazione e di sviluppo di alte tecnologie, nel caso le grandi industrie, decidessero di spostarsi in massa verso la Cina. Il ceo ha infine ricordato come per Taiwan rimanga essenziale garantire una libera circolazione delle informazioni, di beni e servizi soprattutto se vorrà mantenere la posizione di leadership sul mercato informatico.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore