Per la gestione delle reti cè Extreme Networks

Management

Esce il nuovo software Ism che offre una soluzione gestionale completa per le retilarge-scale

Extreme Networks, Inc., leader nelle soluzioni di networking basate su tecnologia Ethernet, lancia il suo nuovo Ism (Infrastructure Service Management), software progettato per fornire una soluzione di gestione globale in grado di velocizzare lattivazione del servizio, automatizzare la configurazione del dispositivo e monitorare le prestazioni di rete, facendo risparmiare tempo e denaro ai Metro Service Provider e alle grandi aziende. Il pacchetto di soluzioni software Ism permette ai provider di rendere il proprio business scalabile, con un sostanziale aumento della produttivit, fornendo al tempo stesso servizi IP pi affidabili per gli utenti della rete. Un elemento chiave del pacchetto Ism costituito da Ism Provision, uno strumento per limplementazione dellinfrastruttura su piattaforme di switching Extreme Networks ad alte prestazioni, dotato di unarchitettura in grado di garantire il flusso dei dati attraverso tutto il sistema. Ism Provision, a sua volta, costituito da due componenti fondamentali Network Infrastructure Manager (Nim) e IP Service Manager (Ipsm). Tali strumenti sono caratterizzati da una capacit di gestione fisica, logica e di servizio, in grado di fornire al gestore il controllo totale dellinfrastruttura di rete. Nim offre una prospettiva di sistema per la configurazione del dispositivo, in grado di espletare off-line funzioni di change management sulla rete, allo scopo di evitare costose interruzioni del servizio, garantendo una configurazione appropriata. Svolge inoltre utili funzioni quali storage e back-up, audit trail e logging di tutte le modifiche di configurazione, gestione dinventario, adattamento di configurazione, distribuzione programmata degli incarichi e verifica delle regole. Nim controlla, inoltre, laccesso alle configurazioni e rafforza la sicurezza della rete allo scopo di creare uninfrastruttura di rete pi stabile, affidabile e sicura. Ipsm offre uno strumento integrato, dotato di unarchitettura in grado di coprire tutto il sistema, per attivare nuovi servizi e semplificare lattivit di deployment. La sua interfaccia open-standard gli permette di operare come middleware, collegando applicazioni gestionali da reti di switching multi-vendor. Ism Provision pu sia operare come strumento autonomo, sia essere integrato con altre piattaforme NMS, con le quali possibile condividere le informazioni. Utilizzando Ipsm in uno scenario di Layer 2/3, possono essere fornite ai clienti Rate Limited Access Ports (porte daccesso a velocit limitata) attraverso le reti VLAN con una definizione del servizio operata attraverso profili di traffico pensati ad hoc. In una situazione che coinvolge dai pi importanti provider ai piccoli Internet Service Provider possibile ottenere una Virtual Partitioning (condivisione virtuale) delle risorse per la vendita di porzioni di banda per ciascun flusso individuale. I provider possono inoltre utilizzare l Ipsm per creare una libreria di differenti Policies, elaborate per diversi livelli di servizio degli utenti finali, poich queste possono essere ripetute e modificate attraverso differenti porte sulla rete, man mano che il servizio viene modificato nel tempo.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore