Per Sanyo cambio dell’assetto societario

Workspace

Attraverso un aumento di capitale pari a circa 2,1 miliardi di euro, sono entrati a far parte della proprietà del Gruppo diversi investitori finanziari tra cui Sumitomo Mitsui Banking, Ocean Holdings (una società affiliata a Goldman Sachs), e Daiwa Securities; quest’ultime due arriveranno a detenere ciascuna il 24,5% dei diritti di voto

Attraverso un aumento di capitale pari a circa 2,1 miliardi di euro, sono entrati a far parte della proprietà del Gruppo diversi investitori finanziari tra cui Sumitomo Mitsui Banking, Ocean Holdings (una società affiliata a Goldman Sachs), e Daiwa Securities; quest’ultime due arriveranno a detenere ciascuna il 24,5% dei diritti di voto. Per il prossimo futuro, visto anche le pesanti perdite nette pari a 233 miliardi di Yen, è prevista una pesante ristrutturazione che comporterà la chiusura di impianti produttivi e un drastico taglio della forza lavoro, compresa l’uscita dell’Executive Director Satoshi Iue che abbandonerà la sua carica il prossimo 24 febbraio, restando però consulente del Gruppo.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore