Per Tecnodiffusione accordo con le banche

Aziende

Firmato un accordo con le banche creditrici previsto dalla ristrutturazione, per un rilancio finanziario del Gruppo.

Soddisfazione da parte di Sergio Utili, direttore generale di Tecnodiffusione, per l’accordo raggiunto con le banche creditrici, che consente al gruppo di migliorare la propria esposizione finanziaria e di poter sostenere investimenti per lo sviluppo dell’azienda. L’accordo prevede il riposizionamento a medio termine dei debiti accumulati dal gruppo, per un valore di 80 milioni di euro, nei confronti degli istituti di credito, e la conferma della linea di credito del valore di circa 30 milioni di euro. “…La fiducia che il sistema bancario ci ha dimostrato… è la prova evidente che Tecnodiffusione è uscito dalle difficoltà che ha dovuto affrontare nel 2002 e ha grandi potenzialità per attuare in modo efficace lo sviluppo programmato”, ha dichiarato Utili. L’intervento delle banche, conclude Utili, è un segnale forte e positivo nei confronti dei loro fornitori, che potranno contare “..su condizioni contrattuali e operative più sicure e promettenti, consentendoci così il rilancio del business in parte frenato nel 2002…”

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore