Per Trend Micro la sicurezza è su Internet

SicurezzaSoluzioni per la sicurezza

Una roadmap che prevede servizi e protezione ‘in the cloud’

Lo scorso anno Trend Micro si è mossa in modo esplicito verso la modalità di erogazione del software come servizio su Internet per molte applicazioni di sicurezza. Ora però la società ha ufficializzato una roadmap che punta direttamente verso questa direzione all’interno di una strategie chiamata di Smart Protection Network.

Seguendo una strada percorsa anche di recente da Webroot si attendono da qui a fine anno una serie di annunci. Tutti saranno basati su una rete di intelligence globale contro le minacce in modo da bloccarle su Internet prima ancora che possano approdare su reti o desktop.

Questo nuovo approccio si rende necessario , secondo i responsabili di Trend Micro perché il panorama delle minacce alle imprese è radicalmente cambiato in poco tempo. Nel 2008 il numero delle nuove minacce scoperte è salito a 5 mila al giorno: doventa sempre meno possibile mantenere all’interno dell’infrastruttura IT, reti e desktop, file di pattern e signature con consumi di banda eccessivi per gli utenti.

Nel terzo trimestre di quest’anno Trend Micro renderà disponibili due appliance virtuali. La prima, Interscan

Web Security Software Virtual Appliance prevede al protezione da malware associata alla scansione di contenuti e all’analisi della web reputation. La seconda,Interscan Messaging Security Software Virtual Appliance, farà leva su di un servizio di reputazione delle email per n bloccare spam e malware.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore