Pericolose falle in OpenOffice.org

Sicurezza

Le vulnerabilità sono state individuate e segnalate negli ultimi bollettini
di Secunia

Le vulnerabilità individuate dalla società di sicurezza Secunia sono state etichettate come Altamente Critiche. Le vulnerabilità sono state individuate nelle varie versioni della suite OpenOffice (compresa l’ultima release 2.x). Qualora venissero sfruttate da parte di malintenzionati, le lacune da poco individuate potrebbero avere come conseguenza l’esecuzione di codice potenzialmente dannoso sul sistema dell’utente. Il vettore di infezione è comune alla stragrande maggioranza degli attacchi di questo tipo: l’apertura di documenti “maligni”, appositamente confezionati “ad arte” da parte di un aggressore remoto. Per il momento il team di OpenOffice.org non ha ancora reso disponibile una versione aggiornata della suite, esente dai problemi di sicurezza. Il consiglio per il momento rimane quindi quello di non fidarsi di documenti sconosciuti, specie quelli inviati tramite e-mail o pubblicati sul web.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore