Pesano i costi della ristrutturazione sugli utili di Fujitsu Siemens

AziendeMercati e Finanza

In dettaglio i risultati finanziari della prima metà dell’anno fiscale 2006

Per la prima metà dell’anno fiscale 2006

Fujitsu Siemens Computers ha registrato un profitto di 18 milioni di euro, ma ha bisogno di assorbire 14 milioni di euro per costi di ristrutturazione. Il profitto prima delle tasse si è quindi attestato sui 4 milioni di euro. Ma nel periodo tra aprile e settembre 2006 l’azienda ha registrato un fatturato di 3,1 miliardi di euro, superando, per la prima volta, il traguardo di 3 miliardi di euro del primo semestre fiscale. Fatturato e profitto nel settore hardware sono stati influenzati da una riduzione del prezzo medio di vendita (ASP) e da una pressione sui margini. L’eccedenza di prodotto presente nel canale, causato da una situazione di overstock delle principali aziende, registrata nel primo trimestre dell’anno solare, e l’introduzione della Direttiva Europea RoHS (Restriction of Hazardous Substances) il 1 luglio 2006, hanno avuto un impatto negativo sul business. Per far fronte al difficile andamento del mercato dell’hardware nell’Europa Occidentale,Fujitsu Siemens Computers ha potenziato la propria attività nei mercati emergenti come quello dell’Europa dell’Est. Il fatturato aziendale hardware nelle regioni Est Europeo è cresciuto del 34 per cento. La società ha riorganizzato, inoltre, la propria struttura vendite per focalizzarsi maggiormente sulle necessità di business dei propri clienti e per rafforzare il proprio portafoglio Data Center. La struttura delle vendite sarà potenziata per accrescere il focus sulle soluzioni Dynamic Data Center. I clienti beneficeranno, inoltre, del rapporto diretto tra la forza vendita e la nuova divisione Servizi, IT Product Related Services (ITPS).Bernd Bischoff, Presidente e CEO di Fujitsu Siemens Computers ha dichiarato: ?Abbiamo lavorato seriamente per rafforzare la nostra posizione in un mercato estremamente difficile. Per la prima volta nella nostra storia, l’industria IT sta sperimentando che un buon andamento economico non è automaticamente seguito da una crescita nella domanda del settore IT. Stiamo prendendo le giuste decisioni per preparare la nostra azienda alla concorrenza di lungo periodo. Sono decisamente orgoglioso che l’integrazione della nuova area Servizi stia procedendo con ottimi risultati. Stiamo già beneficiando delle crescenti sinergie e stiamo acquisendo nuovi clienti?.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore